Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.

Taormina. La storia, i peccati, i grandi amori

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Genere: Storico

Autore: Gaetano Saglimbeni

Scheda libro: formato 15x21 cm.

pagine 272 - Illustrato - Brossura

Anno di pubblicazione: 2012

Codice ISBN: 978-88-97159-13-1

Intro:

Taormina, la sua storia, i grandi innamorati, i famosissimi peccatori. È il sesto libro che il giornalista Gaetano Saglimbeni, per trent'anni redattore e inviato del settimanale Gente, dedica alla sua città. Il primo (Taormina: la storia, i segreti, i baroni, i peccati, le follie), pubblicato nel 1981m ha avuto il premio internazionale Taormina come "opera letteraria di interesse turistico". Il critico Enzo Fabiani ha scritto: "Non è un romanzo, ma è più affascinante di un romanzo". Un giudizio che, una volta tanto, ha trovato e trova tutti d'accordo, critici e lettori. Pagine sapide e intriganti, che hanno il fascino di uno "spaccato d'epoca". Con la storia di Taormina dalla fondazione (ad opera dei Greci, nel 358 a.C.) alla unità d'Italia, c'è anche quella di un secolo e mezzo di turismo, con le bizzarrie, ggli "eccentrici amori", estetismi da salotto e follie d'alcova di baroni, nobildonne, pittori, scrittori, principesse, dive e divi del cinema, che ne sono stati i grandi protagonisti. Saglimbeni racconta tutto, peccati e peccatori: le stravaganze del barone Gloeden, fotografo dei ragazzotti nudi agghindati dal "dandy" dei salotti letterari inglesi Oscar Wilde; il duello per i begli occhi di una donna nella Taormina del primo 900, che al diciannovenne Hemingway ispirò il primo racconto (mai tradotto in italiano); i giochi erotici sotto la pioggia della baronessa Frieda Lawrance con il mulattiere Peppino D'Allura (il vero "amante di Lady Chatterley"); le vacanze segrete di Greta Garbo nella villa del dietologo che non aveva voluto sposare a Hollywood; le "scappatelle" extraconiugali del filosofo pacifista Bertrand Russell a Casa Cuseni; l'ultima "sbandata" sentimentale dell'ottantunenne Andrè Gide per un giovane cameriere; il mandolino sfasciato in testa dalla gelosissima Liz Taylor al quiinto marito Burton nei saloni del San Domenico per i suoi insistenti sorrisi ad una starlet. Anche quel mandolino è nella storia di un secolo e mezzo di turismo a Taormina.


Prezzo: €16,00
Disponibilità

Di solito viene spedito in:

24h.gif